Ore 10.30, partenza in perfetto orario da Staranzano per Mosca. Davanti a tutti Paolo e Alessandro Ferraris con Arturo Giustina, a seguire gli amici in bici che li hanno accompagnati fino al confine di Gorizia con la Slovenia. Poi i camper di assistenza con Roberto Travan, pronto a dare ogni sera il resoconto della tappa. Prima di avviarsi in questa straordinaria esperienza di solidarietà umana, i tre faranno oltre 2.500 chilometri per raccogliere fondi a favore dei ragazzi degli orfanotrofi russi, l’abbraccio commosso e commovente delle autorità, dei tanti amici e collaboratori, là sul palco, come una grande buona famiglia.

 

.partenza2           partenza3