A S.Giacomo la seconda edizione.

Dopo il successo dello scorso anno, “Trieste Animal Day” si prova a fare il bis con una manifestazione incentrata sul mondo animale e sull’ambiente. La tre giorni ruota intorno al 4 ottobre, giornata che tutto il mondo celebra nel nome di S.Francesco, protettore degli animali e del creato, ma gli eventi inizieranno già il 1 ottobre con la presenza di Fulco Pratesi, fondatore del WWF Italia che alle 9.00,nella sala “Giovanni Paolo II” a S.Giacomo, parlerà  del percorso che ha portato a proibire l’uccisione del lupo in Italia e in tutta Europa. Domenica escursione didattica da S.Giacomo alla Val Rosandra:  guide naturalistiche di lingua italiana e slovena condurranno tutti i curiosi lungo parte del vecchio tracciato ferroviario che dal 1887 al 1959 metteva in comunicazione Trieste con Hrpelje e che oggi è stato valorizzata nella pista ciclabile “Giordano Cottur”. La partecipazione all’escursione è gratuita previa iscrizione obbligatoria, che può essere effettuata da lunedì 19 a venerdì 30 settembre chiamando la segreteria del Comitato promotore al numero 333.2753116 (8.30-10; 13-14.30) o scrivendo un’email a info@triesteanimalday.it.                                                         Molte altre le iniziative in tutti i giorni della kermesse e martedì il clou con la benedizione degli animali impartita dall’Arcivescovo Monsignor Giampaolo Crepaldi.

Per saperne ancora di più, il programma completo è on line sul sito www.Triesteanimalday.it